menu

Fanghi termali a casa

Sentirsi leggeri come una piuma, in pace con se stessi, rilassati dalla testa ai piedi e con una pelle liscia come il velluto… è un sogno? No sono le sensazioni che si ottengono dopo essere stati in un centro termale.

Grazie alle azioni dei fanghi si può pianificare un week end alle terme per coniugare il relax e la cura del proprio corpo e della salute. Negli ultimi anni questa usanza è tornata di moda, anche tra i più giovani che decidono di entrare alle terme per godersi la pace e la salute.

Le terme a casa propria

Certo però che andare sempre alle terme è impegnativo, ma non rassegnatevi! È possibile ricreare l’esperienza delle terme a casa propria con alcuni barattoli di creme, fanghi e lozioni.

Le terme a casa propria!Quindi per una piccola pausa di benessere ci si può accontentare di una vasca da bagno, di un po’ di tempo per se e di alcuni prodotti distribuiti anche in farmacia ed ecco avverato il miracolo.

La prima tappa per ottenere degli effetti migliori è quella di un bel peeling con uno scrub, in modo da pulire a fondo la cute. Questo si ottiene applicando una sostanza un po’ granulosa che toglie meccanicamente il primo stato dell’epidermide.

Una volta eliminato, la pelle sarà più ricettiva e i trattamenti dei fanghi più efficaci. Mi raccomando utilizzate sempre dei prodotti testati e non date troppa pressione, potreste arrossire e rovinare la pelle.

Un altro consiglio è quello di non insistere nello sfregamento se avete dei problemi di capillari o di vene varicose. Dopo questo passaggio bisogna risciacquarsi con dell’acqua tiepida, per poi essere pronti per i trattamenti.

Massaggio o fanghi

A questo punto si possono intraprendere due vie: la prima, più semplice, ma meno efficace consiste nel massaggiarvi con una crema anticellulite sulle cosce, rassodante sui glutei, elasticizzante sul seno; la seconda è farsi un bell’impacco di fanghi termali a casa.

I fanghi riescono a stimolare la circolazione sanguigna e l’ossigenazione cellulare, e favoriscono anche l’eliminazione delle cellule morte.

I fanghi sono utili poi per prevenire e combattere la cellulite. In Farmacia si possono comperare diversi tipi di fanghi termali dalle proprietà idratanti e emollienti che aiutano la pelle a ri-acquistare morbidezza e elasticità.

Tonificare, perseverare

Questi fanghi vanno applicati su fianchi, pancia, cosce e glutei direttamente nella doccia. Dopo aver steso per bene i fanghi copritevi la parte trattata con una pellicola trasparente, che, scaldandosi a contatto con il corpo creerà un effetto sauna.

Dopo di che copritevi con un asciugamano e stendevi a letto, per un tempo che varia dal tipo di fanghi, in genere dai 20 ai 45 minuti. Finito il tempo sciacquate tutto via con dell’acqua fredda o tiepida che serve anche a tonificare la pelle.

Fanghi termali a casa

Per ottenere dei buoni risultati con i fanghi termali a casa propria sono consigliate una media di due applicazioni alla settimana per almeno due-tre mesi; anche in questo caso la perseveranza è un ottimo alleato.

Go to top

Benvenuta su Fanghi e Fangoterapia! Puoi leggere tutte le opinioni di chi ha provato i vari fanghi, di tutte le marche, di tutti i tipi. Lascia anche le tue recensioni, saranno utili a tutte noi!

Close